Enciclopedia

CoRoT - Descrizione, scoperte e fatti -

CoRoT , in piena Convezione, Rotazione e Transiti Planetari , satellite francese che ha studiato la struttura interna delle stelle e rilevato pianeti extrasolari. È stato lanciato il 27 dicembre 2006 da un lanciatore Soyuz dal Cosmodromo di Baikonur in Kazakistan. Ha funzionato fino al 2 novembre 2012, quando il suo computer ha funzionato male e non è stato in grado di restituire dati alla Terra. Dopo mesi di tentativi di riparazione del computer, i controller di terra hanno spento CoRoT il 18 giugno 2013.

Vista della Galassia di Andromeda (Messier 31, M31). Quiz Astronomia e spazio Quiz Chi ha inventato il telescopio?

CoRoT trasportava un telescopio di 27 cm (11 pollici) di diametro e si trovava in un'orbita polare circolare a 896 km (557 miglia) sopra la superficie della Terra. Il satellite ha studiato la struttura interna delle stelle attraverso i deboli cambiamenti di luminosità che una stella subisce quando oscilla. CoRoT ha osservato le sue stelle bersaglio continuamente per un massimo di 180 giorni alla volta. Ha rilevato pianeti extrasolari attraverso i loro transiti, cioè quando quei pianeti passano davanti alle loro stelle.

Durante la sua missione, CoRoT ha scoperto 34 pianeti. Uno di loro, CoRoT-7b, ha un raggio di 10.700 km (6.600 miglia), 1,68 volte quello della Terra e una massa 4,8 volte quella della Terra. Tali pianeti extrasolari sono stati chiamati "super-Terre". La sua densità è simile a quella della Terra, e quindi è un pianeta roccioso come la Terra, il primo ad essere confermato.

Un'altra scoperta di CoRoT, CoRoT-2b, ha una massa 22 volte quella di Giove e orbita attorno alla sua stella ogni 4,26 giorni. CoRoT-2b è un pianeta molto grande o una piccola nana bruna con un periodo orbitale insolitamente piccolo.

Erik Gregersen