Enciclopedia

Consiglio luterano negli Stati Uniti d'America - consiglio delle chiese, Stati Uniti -

Il Consiglio luterano negli Stati Uniti d'America (LCUSA) , agenzia cooperativa per quattro chiese luterane i cui membri includevano circa il 95 percento di tutti i luterani negli Stati Uniti, ha istituito il 1 gennaio 1967 come successore del Consiglio nazionale luterano (NLC). Le chiese membri erano la Chiesa Luterana in America, la Chiesa Luterana Americana, la Chiesa Luterana - Sinodo del Missouri e il Sinodo delle Chiese Evangeliche Luterane.

Il Palazzo della Pace (Vredespaleis) all'Aia, Paesi Bassi.  Corte internazionale di giustizia (organo giudiziario delle Nazioni Unite), Accademia di diritto internazionale dell'Aia, Biblioteca del Palazzo della pace, Andrew Carnegie aiutano a pagareQuiz Organizzazioni mondiali: realtà o finzione? I paesi comunisti non possono aderire alle Nazioni Unite.

La NLC, organizzata nel 1918, aveva servito otto chiese luterane come organizzazione cooperativa e aveva sviluppato vari programmi, tra cui servizio sociale, missioni, pubbliche relazioni, servizio al personale militare, servizio agli studenti e aiuti all'estero. Quando sembrava probabile, alla fine degli anni '50, che le otto chiese membri della NLC si sarebbero fuse in due chiese (successivamente la Chiesa Luterana Americana [1960] e la Chiesa Luterana in America [1963]), divenne necessario ristrutturare la NLC.

Nel 1959 il Sinodo del Missouri accettò l'invito a considerare un'agenzia luterana più inclusiva e le consultazioni nel 1960 e nel 1961 portarono ad accordi per stabilire la LCUSA. Questa fu una svolta nella cooperazione tra luterani negli Stati Uniti, perché il Sinodo conservatore del Missouri aveva precedentemente rifiutato di prendere in considerazione l'adesione a un'agenzia cooperativa a meno che tutti i partecipanti non avessero raggiunto un accordo dottrinale. Ha deciso, tuttavia, di unirsi alla LCUSA quando è stato assicurato che tutti i partecipanti avrebbero preso parte alle discussioni dottrinali come parte del programma del consiglio. Successivamente, anche il piccolo Sinodo delle Chiese Evangeliche Luterane (21.000 membri alla fine degli anni '60) accettò di unirsi alla formazione del nuovo consiglio. Nel 1977 il Sinodo del Missouri si ritirò dal consiglio.

La LCUSA ha continuato gran parte del lavoro della NLC, con un'ulteriore enfasi sulle discussioni e gli studi dottrinali e teologici.