Enciclopedia

Amban - funzionario cinese -

Amban , (Manchu: "ministro") Rappresentante dell'imperatore cinese Qing che viveva nel territorio di uno stato affluente o dipendenza. Nel 1793 l'imperatore Qing Qianlong cambiò la procedura per la selezione del Dalai Lama, ei tibetani dovettero convincere l' amban che avevano obbedito. Nel 1904, quando gli inglesi cercavano di costringere il Tibet a firmare un trattato commerciale, l' amban disse di non essere in grado di negoziare per i tibetani, un'ammissione che mise in discussione il grado di controllo che la Cina esercitava sul Tibet. Il ruolo e l'autorità dell'amban continuano a essere dibattuti dal governo cinese e dai fautori dell'indipendenza tibetana nel tentativo di sostenere le loro rivendicazioni contrastanti per lo status del Tibet.

Questo articolo è stato recentemente rivisto e aggiornato da Kenneth Pletcher, Senior Editor.