Enciclopedia

Spanisches Liederbuch - opera di Wolf -

Spanisches Liederbuch , (tedesco: “Spanish Songbook”) ciclo di canzoni del compositore austriaco Hugo Wolf, basato su versi sacri e profani. The Spanisches Liederbuch è stato pubblicato nel 1891.

Per le parole del suo ciclo di canzoni, Wolf scelse da una raccolta di poesie spagnole che era stata tradotta in tedesco (1852) da Paul Heyse ed Emanuel Geibel. Molti dei testi originali erano anonimi; alcuni degli altri furono scritti da scrittori famosi come Miguel de Cervantes, Lope de Vega e Gil Vicente. Wolf ha lavorato alle impostazioni delle canzoni per queste poesie dall'ottobre 1889 all'aprile 1890. Ha diviso il suo lavoro in due parti disuguali: il geistliche ("sacro" o "spirituale"), composto da 10 canzoni, e il weltliche ("secolare" o "Mondano"), composto da 34 canzoni.

Hugo Wolf.

Molti dei canti sacri trattano delle visioni della Vergine Maria in viaggio verso Betlemme, anche se alcuni riflettono invece sulla crocifissione. In entrambi i casi, c'è un elemento della sofferenza presente che deve essere sostituito dalla beatitudine in paradiso. Le canzoni secolari parlano tutte dell'amore, poche da un punto di vista del tutto ottimista. Più frequentemente, il soggetto è l'amore non corrisposto o la separazione o l'assenza di un amante, dando a Wolf l'opportunità di sottolineare musicalmente emozioni turbolente con musica ardente. Su entrambi i lati di quella divisione sacro-secolare, Wolf presenta musica che varia da stati d'animo dolci e languidi a potenti dichiarazioni drammatiche.