Enciclopedia

Art Ensemble of Chicago - American jazz group -

Art Ensemble of Chicago , gruppo jazz americano, innovatori di suono, struttura e forma nel free jazz. Hanno abbracciato una varietà di stili e fonti africane e afroamericane nella creazione di quella che preferivano chiamare "Great Black Music".

Il compositore francese Claude Debussy.Quiz Famose opere musicali: realtà o finzione? La sinfonia "Eroica" di Beethoven era originariamente dedicata a Napoleone Bonaparte.

Nel 1966 il compositore e suonatore di fiati Roscoe Mitchell (nato il 3 agosto 1940, Chicago, Illinois, USA) iniziò a formare piccole unità jazz di Chicago che chiamò "gruppi artistici", che includevano il bassista Malachi Favors (nato il 22 agosto 1927, Lexington , Mississippi, USA - m. 30 gennaio 2004, Chicago, Illinois) e il trombettista Lester Bowie (nato l'11 ottobre 1941, Frederick, Maryland, USA). Spesso a loro si unì il compositore-suonatore di fiati Joseph Jarman (nato il 14 settembre 1937, Pine Bluff, Arkansas, USA), che divenne membro permanente dell'Art Ensemble nel 1968, trasformandolo in un quartetto cooperativo. La loro fama internazionale iniziò nel 1969-71, quando registrarono e fecero un prolifico tour in Europa e aggiunsero un percussionista, Don Moye (nato il 23 maggio 1946, Rochester, New York, USA). Successivamente hanno suonato quasi ogni anno come quintetto in Europa, Giappone e Stati Uniti.

In un momento in cui la tendenza dominante nel free jazz era la musica intensa, rumorosa e molto veloce, l'Art Ensemble, al contrario, iniziò a presentare improvvisazioni di gruppo e soliste in una vasta gamma di tempi, dinamiche e trame che cambiano liberamente. I suoi membri suonavano molti strumenti; il loro virtuosismo includeva la padronanza delle gamme armoniche e multifoniche dei loro strumenti, e Bowie divenne particolarmente noto per i suoi concetti espressivi. Suonavano tutti strumenti a percussione, comprese campane, zucche e gong, e l'aggiunta di Moye ampliò il loro uso di percussioni esotiche. Mentre l'Art Ensemble incorporava opere tradizionali jazz, classiche e popolari, la musica composta dai suoi membri era la fonte della sua improvvisazione in registrazioni come A Jackson in Your House (1969), People in Sorrow (1969) eBoscimani urbani (1980).

I cinque musicisti hanno anche perseguito carriere indipendenti; Bowie, ad esempio, era un solista con la sua band Brass Fantasy e il New York Organ Ensemble, e Mitchell compose opere estese come Nonaah (1976-77) e The Maze (1978).

Questo articolo è stato recentemente rivisto e aggiornato da Amy Tikkanen, Responsabile delle correzioni.