Enciclopedia

American Museum of the Moving Image - museo, Astoria, New York, Stati Uniti -

American Museum of the Moving Image , museo dedicato all'educazione del pubblico sulla storia delle arti cinematografiche e televisive e sull'impatto che questi media hanno sulla cultura popolare. Fondato nel 1988 ad Astoria, New York, il museo è una parte ricostruita di quello che un tempo era lo studio cinematografico Astoria della Paramount Pictures.

Humphrey Bogart (al centro) con Ward Bond e Barton MacLane nel film Quiz Film School: realtà o finzione? Hollywood fa la maggior parte dei film del mondo.

La collezione del museo contiene più di 80.000 manufatti legati alla storia e all'arte del cinema, tra cui il carro guidato da Charlton Heston a Ben-Hur (1959), il dispositivo dentale utilizzato per creare le guance guance di Marlon Brando in Il Padrino (1972) ), e la bambola con la testa rotante che è stata usata come doppio per la posseduta Linda Blair in L'esorcista (1973). Tra gli altri oggetti degni di nota nel museo ci sono i costumi di vari film e programmi televisivi, centinaia di riviste di film d'epoca e una vasta collezione di articoli cinematografici e televisivi, che vanno dalle carte di sigarette antiche ai giocattoli basati su Star Trek e I Simpson. La William Fox Gallery presenta mostre che documentano la storia dei media digitali come video e giochi per computer. Inoltre, le rappresentazioni dal vivo ricreano ogni fase del processo di realizzazione del film, dalla produzione alla mostra.

Uno dei tre piani del museo ospita dozzine di cineprese storiche, proiettori, televisori e lettori video. Gli altri due piani offrono mostre interattive che consentono ai visitatori di doppiare la propria voce su filmati famosi, vedersi vestiti con i famosi costumi dei film e produrre i propri flipbook animati. Diversi film e programmi televisivi sono regolarmente presentati al Riklis Theatre da 200 posti o al Tut's Fever Movie Palace, riccamente decorato; ci sono anche sale di proiezione più piccole per film educativi e documentari. Il museo propone laboratori didattici pensati per insegnare la storia e la lingua inglese attraverso l'utilizzo di film e programmi televisivi.