Enciclopedia

Fondazione delle Nazioni Unite - beneficenza -

Fondazione delle Nazioni Unite , chiamata anche Fondazione delle Nazioni Unite , ente di beneficenza pubblico creato nel 1998 per assistere le Nazioni Unite (ONU) e i loro sforzi umanitari attraverso il patrocinio, i partenariati, la costruzione della comunità e la raccolta di fondi. Si sforza di connettere persone, idee e risorse (da governi, aziende e organizzazioni filantropiche internazionali) e per facilitare la collaborazione su questioni globali su larga scala. Ha sede a Washington, DC e ha un ufficio a New York City.

Il Segretario generale delle Nazioni Unite Kofi Annan (a destra) incontra Ted Turner (al centro), presidente del consiglio della Fondazione delle Nazioni Unite, e John D. Negroponte, rappresentante degli Stati Uniti alle Nazioni Unite, mentre Turner presenta Negroponte con un contributo alle valutazioni degli Stati Uniti per le Nazioni Unite, New York City, settembre 2001.logo della giornata della terraEsplora la lista delle cose da fare della Terra L'azione umana ha innescato una vasta cascata di problemi ambientali che ora minacciano la continua capacità di prosperare dei sistemi sia naturali che umani. Risolvere i problemi ambientali critici del riscaldamento globale, della scarsità d'acqua, dell'inquinamento e della perdita di biodiversità sono forse le maggiori sfide del 21 ° secolo. Ci alzeremo per incontrarli?

La Fondazione delle Nazioni Unite è stata creata in risposta a un impegno dell'imprenditore e filantropo americano Ted Turner (questo autore) nel 1997 di 1 miliardo di dollari per assistere i programmi e le attività delle Nazioni Unite. Poiché le Nazioni Unite non sono in grado di accettare donazioni private, la Fondazione delle Nazioni Unite è stata istituita per ricevere la promessa; a sua volta, il Fondo delle Nazioni Unite per i partenariati internazionali (UNFIP) è stato creato all'interno dell'ONU per coordinare le attività tra essa e la Fondazione delle Nazioni Unite. Quest'ultimo è stato istituito come ente di beneficenza pubblico con un consiglio di amministrazione, non come fondazione privata, e la maggiore trasparenza della sua governance e delle sue operazioni ha contribuito a garantire una misura di indipendenza per l'istituzione. I membri del consiglio hanno incluso leader di fama internazionale come Kofi Annan, ex segretario generale delle Nazioni Unite; Gro Harlem Brundtland,ex primo ministro norvegese ed ex direttore generale dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS); e Andrew Young, ex ambasciatore degli Stati Uniti all'ONU.

La Fondazione delle Nazioni Unite lavora a stretto contatto con il Segretario generale delle Nazioni Unite, sebbene non riceva alcun finanziamento dalle Nazioni Unite. Concentra le sue attività in sei aree principali: salute dei bambini, energia e cambiamento climatico, donne e popolazione, tecnologia, sviluppo sostenibile e sostegno per conto delle Nazioni Unite. Ogni area è gestita da un esperto della fondazione, che sollecita partner e sostiene a livello internazionale, coordina le risorse e promuove iniziative globali nuove ed esistenti volte ad assistere le cause delle Nazioni Unite.

Salute dei bambini

L'obiettivo della Fondazione delle Nazioni Unite in questo settore è aiutare le Nazioni Unite a ridurre la mortalità infantile, rafforzare i sistemi sanitari pubblici (soprattutto nei paesi in via di sviluppo) ed eliminare o prevenire le malattie infettive. La fondazione ha partecipato attivamente a collaborazioni con la Croce Rossa americana, i Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie, l'UNICEF (Fondo delle Nazioni Unite per l'infanzia) e l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) per eliminare la polio in tutto il mondo (Global Polio Eradication Iniziativa, lanciata nel 1988) e per ridurre le morti infantili dovute al morbillo (iniziativa contro il morbillo, lanciata nel 2001). Nel primo decennio della sua esistenza, la Measles Initiative ha contribuito a immunizzare circa 700 milioni di bambini contro la malattia.La campagna Nothing But Nets della fondazione ha distribuito in tutta l'Africa milioni di Long-Lasting Insecticide Treated Nets (LLITNs), che sono probabilmente il metodo più conveniente per prevenire la malaria. La fondazione lavora anche per aumentare la consapevolezza dell'importanza delle vaccinazioni infantili.

Energia e cambiamento climatico

La Fondazione delle Nazioni Unite lavora con i governi nazionali, le Nazioni Unite, le organizzazioni non governative (ONG) e le istituzioni del settore privato per sviluppare e implementare alternative pulite e rinnovabili ai combustibili fossili, come l'energia solare, eolica e i biocarburanti. Inoltre, la fondazione fornisce supporto finanziario e strategico alla Energy Future Coalition, un'iniziativa che unisce imprese, organizzazioni sindacali e gruppi ambientalisti alla ricerca di strategie non partitiche ad ampio raggio per affrontare il cambiamento climatico. La fondazione guida anche la Global Alliance for Clean Cookstoves, un'iniziativa che supporta l'adozione su larga scala di tecnologie di cottura domestiche pulite e sicure come un modo per prevenire morti premature dovute all'esposizione al fumo, aumentare gli standard di vita, responsabilizzare le donne e ridurre la serra. -emissioni di gas.La fondazione è un importante sostenitore dei programmi che promuovono una maggiore efficienza energetica, che considera il modo più economico, veloce e intelligente per risparmiare risorse energetiche e ridurre l'inquinamento da gas serra.

Donne e popolazione

La Fondazione delle Nazioni Unite si impegna a rendere l'istruzione e l'assistenza sanitaria riproduttiva accessibili a tutte le donne entro il 2015. Le ragazze adolescenti sono un obiettivo speciale della fondazione, che lavora con le Nazioni Unite e le ONG per proteggerle dalla violenza e dall'HIV / AIDS e per scoraggiare i matrimoni precoci e gravidanza precoce. La campagna Girl Up della fondazione offre alle ragazze americane l'opportunità di sostenere i programmi delle Nazioni Unite che assistono le ragazze adolescenti in alcune delle regioni più remote del mondo. La fondazione evidenzia il problema della fistola ostetrica, una lesione debilitante da parto quasi eliminata in Occidente all'inizio del XX secolo ma ancora diffusa nei paesi in via di sviluppo.

Tecnologia

In collaborazione con la Fondazione Vodafone e ONG come Télécoms Sans Frontières ("Telecomunicazioni senza frontiere"), la Fondazione delle Nazioni Unite aiuta a fornire reti di comunicazioni di emergenza e tecnologia mobile e satellitare per le missioni di soccorso delle Nazioni Unite. La fondazione è stata anche membro fondatore nel 2009 della mHealth (mobile health) Alliance, che finanzia e aiuta a formare operatori sanitari mobili nei paesi dell'Africa subsahariana, fornendo loro la tecnologia per acquisire dati sanitari vitali.

Sviluppo sostenibile

La Fondazione delle Nazioni Unite promuove il turismo sostenibile e lo sviluppo economico nelle comunità vicine ai siti del patrimonio mondiale. È stato uno dei membri promotori della Partnership for Global Sustainable Tourism Criteria, che nel 2008 ha creato una serie di standard volontari universali per le pratiche di turismo sostenibile.

Difesa delle Nazioni Unite

In collaborazione con la Better World Campaign, la Fondazione delle Nazioni Unite sostiene un sistema delle Nazioni Unite forte e interamente finanziato. La fondazione ha condotto numerose campagne, come "Non chiudere le Nazioni Unite", "Price of Peace", "Don't Go It Alone" e "On Day One", progettate per creare sostegno pubblico per le Nazioni Unite e il suo ruolo nella risoluzione di problemi globali e internazionali come il cambiamento climatico, il terrorismo, la proliferazione nucleare e gli attacchi ai diritti umani. Nel 2010 la fondazione ha annunciato un'alleanza strategica con l'Associazione delle Nazioni Unite degli USA (UNA-USA). L'alleanza ha combinato più di 100 capitoli UNA-USA con le varie iniziative di difesa della Fondazione delle Nazioni Unite per formare la più grande rete di sostenitori americani delle Nazioni Unite.